Vero Fabian “Auro”

 

Nato ad Prato Carnico (Udine) il 21 febbraio 1928, boscaiolo, combattè nel battaglione Garibaldi Carnia.

Fu catturato dai nazisti e deportato in Germania, a Flossenburg, dove morì a soli 16 anni.

Suo fratello venne ucciso in combattimento e suo padre Osvaldo Fabian 'Elio', fu a lungo dirigente del PCI in Carnia.